Tutti gli articoli di Maria Rosaria

Lunario belliano – numero zero

Il Lunario belliano è un vero lunario, come lo chiamavano nell’Ottocento. Ovviamente non ci sono predizioni sul futuro, ricette del giorno, previsioni meteo, ma sempre e soltanto la parola e i versi di Belli, che appunto segnano e sottolineano appunto i momenti della vita dell’anno.
E’ una iniziativa che non a caso parte proprio alla fine di questa “annata sana de batoste”. Un’annata magra, insomma, cui speriamo subentri un periodo più sereno, anche se, come dice Belli in un sonetto scritto proprio il 31 dicembre, sembrerebbe proprio che c’è poco da sperare, giacché “Dio benedetto ha in paradiso / antri gatti a pelà che sentì noi”. Però è lo stesso Belli che, come sappiamo, accetta questo stato delle cose per proporre appunto la sua visione del mondo e della vita all’insegna della consapevolezza e perciò della “allegria”.

A cura del prof. Marcello Teodonio, Presidente del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli.

Video editing di Maurizio Mosetti.

“Il Belli”, “il 996” e i volumi promossi dal Centro Studi sono in rete

Nel 2021 è stato  avviato un programma di digitalizzazione dei volumi promossi dal Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli a partire dalla sua fondazione. Le monografie, consultabili in forma integrale e gratuita, saranno periodicamente caricate nella pagina LibriAd oggi sono disponibili i seguenti titoli:

Si sta procedendo, parallelamente, alla digitalizzazione della nostra rivista: i numeri de “Il Belli” e “il 996” già in rete si possono scaricare gratuitamente dalla pagina il 996.

Due incontri alla Biblioteca Guglielmo Marconi – 20-21 dicembre 2021

La lingua della verità. La letteratura in romanesco da Belli ai giorni nostri

Lunedì 20 dicembre, alle ore 17,00, si svolgerà il primo di una serie di incontri che il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli organizza con il Sistema Biblioteche di Roma. L’incontro sarà tenuto dal prof. Marcello Teodonio con letture di Stefano Messina alla Biblioteca G. Marconi (via Gerolamo Cardano 35, 00146 Roma): “La vita dell’Omo”. La poesia di Giuseppe Gioachino Belli.

Martedì 21, alle ore 16,00, sempre alla Biblioteca G. Marconi, il prof. Claudio Costa terrà una conversazione su Trilussa a 150 anni dalla nascita.

Clicca qui per il programma completo 

Incontro al Teatro Valle – 13 dicembre 2021

Carissimi,

lunedì prossimo, 13 dicembre, alle ore 16, nel foyer del teatro Valle, il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ricorda la personalità di Gigi Proietti con un incontro in cui due suoi allievi, Claudio Pallottini e Marco Simeoli, ne parlano raccontando episodi della frequentazione con il maestro (attore, cantante, regista, autore di testi, organizzatore di teatro – scuole, sale, spazi – e di eventi), e ne interpretano poesie e prose (memorie, racconti), in romanesco e in italiano. Un pomeriggio che vuol essere un omaggio a un grandissimo del teatro e della cultura italiana contemporanea.

Con questo incontro chiudiamo le nostre proposte per il 2021. Ma l’anno prossimo, 2022, continueremo a offrire incontri insieme al teatro di Roma.

A tutti un buon 2022!

Il Presidente del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli

Marcello Teodonio

*******

CENTRO STUDI GIUSEPPE GIOACHINO BELLI

In collaborazione con Teatro di Roma – Teatro Nazionale

IL 996 DA ROMA ALL’EUROPA

a cura di Marcello Teodonio

“A me me piace”

Omaggio leggero leggero a Gigi Proietti

con Claudio Pallottini Marco Simeoli 

 

lunedì 13 dicembre 2021, ore 16,00

foyer teatro Valle

 

 

ingresso consentito nel limite di 30 posti

per prenotarsi cliccare sul link https://forms.gle/sG784s1KTwjEkmrR9

è consentita una prenotazione per ciascun partecipante  

SUPER GREEN PASS OBBLIGATORIO da esibire all’ingresso

coloro che non fossero in possesso di certificazione verde Covid-19 non avranno accesso alla sala – per maggiori informazioni consulta le linee guida del Teatro di Roma.

Incontro al Teatro Valle – 17 novembre 2021

 

Cari amici,

mercoledì 17 novembre alle ore 16 ci incontreremo nel foyer del teatro Valle per presentare il libro con il quale il nostro Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha voluto segnare la ricorrenza del centocinquantesimo anniversario della nascita di Trilussa: un libro curato dal massimo studioso del poeta romano, il nostro Claudio Costa, nel quale dodici studiosi hanno ognuno affrontato uno dei dodici libri di Trilussa.

Grazie sempre dell’affetto e della simpatia con cui ci seguite, e a presto incontrarci per un altro appuntamento.

Il Presidente del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli

Marcello Teodonio

*******

CENTRO STUDI GIUSEPPE GIOACHINO BELLI

In collaborazione con Teatro di Roma – Teatro Nazionale

IL 996 DA ROMA ALL’EUROPA

a cura di Marcello Teodonio

Paolo D’AchilleAlda Spotti presentano il libro

“E seguito er cammino cor destino in saccoccia”

Trilussa libro per libro

a cura di Claudio Costa

Editore Castelvecchi 2021

letture di Gemma Costa

mercoledì 17 novembre 2021, ore 16,00

foyer teatro Valle

ingresso consentito nel limite di 30 posti
per prenotarsi cliccare sul link https://forms.gle/j4fJ9Fz5pPsq3Byu6
è consentita una prenotazione per ciascun partecipante
GREEN PASS OBBLIGATORIO da esibire all’ingresso
coloro che non fossero in possesso di certificazione verde Covid-19 non avranno accesso alla sala – per maggiori informazioni consulta le linee guida del Teatro di Roma.
si può seguire l’evento in diretta collegandosi al sito: https://meet.garr.it/trilussalibroperlibro
la registrazione dell’evento sarà resa disponibile entro il 20 novembre sul sito del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli: www.centrostudibelli.it