Archivi categoria: Letture

Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli – “Belli da Roma all’Europa”

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli è lieto di invitarVi alla Sala Squarzina del Teatro Argentina il prossimo martedì 20 febbraio 2024 alle ore 16.30 per la presentazione del volume Roma negli scrittori italiani da Dante a Palazzeschi del Professor Nicola Longo, con le letture di Stefano Messina.

Insieme al Professor Longo e a Stefano Messina incontreremo alcuni protagonisti della letteratura italiana che, in prosa e in poesia, hanno incontrato e raccontato Roma.

L’ingresso è libero.

Vi aspettiamo!

“Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Borghesiana il prossimo lunedì 19 febbraio alle ore 17.00 per “Er papa, in quant’a Papa, è sempre quello” di Giuseppe Gioachino Belli. Roma, personaggi e interpreti, un nuovo appuntamento con la rassegna “Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto.

Con la partecipazione di Fabrizio Bartucca e le letture di Stefano Messina e Chiara Bonome.

Vi aspettiamo!



“Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Rugantino il prossimo giovedì 15 febbraio alle ore 17.00 per “Fa la ninna, cocco bello, finché dura sto macello” di Trilussa. Roma nella Prima guerra mondiale, un nuovo appuntamento con la rassegna “Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto.

Con la partecipazione di Claudio Costa e le letture di Gemma Costa.

Vi aspettiamo!

“Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Giordano Bruno il prossimo mercoledì 14 febbraio alle ore 17.00 per “Razzi e bombe fioccaveno!” di Cesare Pascarella. La Repubblica Romana del 1849, un nuovo appuntamento con la rassegna “Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto.

Con la partecipazione di Enzo Frustaci e le letture di Stefano Messina.

Vi aspettiamo!

“I nostri soldati! I nostri fratelli!” di Edmondo De Amicis. Roma, 20 settembre 1870.

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Rugantino il prossimo giovedì 8 febbraio alle ore 17.00 per l’incontro dedicato a “I nostri soldati! I nostri fratelli!” di Edmondo De Amicis. Roma, 20 settembre 1870. Con la partecipazione di Laura Biancini e le letture di Maurizio Mosetti.

Il 20 settembre 1870 l’esercito piemontese entra a Roma. Ricostruiamo quei giorni, in particolare il 19, il 20 e il 21 settembre, dalle testimonianze dei protagonisti di parte romana e di parte italiana, tra cui Edmondo De Amicis.

Vi aspettiamo!

“Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto


Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Giordano Bruno martedì 30 gennaio alle ore 17.00 per un nuovo appuntamento della rassegna “Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto.

L’incontro sarà dedicato alla presentazione del libro di Elio Di Michele Er deserto: il diario di Irene Bernasconi (1915-1916). La campagna romana, con le letture di Chiara Bonome.

Il volume è dedicato alla maestra montessoriana ticinese Irene Bernasconi che, nell’anno scolastico 1915-1916, decide di trasferirsi nella scuola per l’infanzia di Torrimpietra, borgo della campagna romana devastato dalla povertà e dalla malaria, e di scrivere un diario sulla sua esperienza, testimonianza diretta della vita di quei posti.

Vi aspettiamo!

“Roma capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Casa dei Bimbi giovedì 25 gennaio alle ore 17.00 per Famo a capisse. Il romanesco per bambini, un nuovo appuntamento della rassegna “Roma Capomunni” – Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto dedicato ai bambini dai 7 anni in su!

Con la partecipazione di Gemma Costa e Flavia Bonanni.

Vi aspettiamo!

“Roma capomunni”- Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli ha il piacere di invitarVi alla Biblioteca Borghesiana lunedì 22 gennaio alle ore 17.00 per un altro appuntamento con la rassegna “Roma capomunni”- Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto.

Verrà presentato il volume Li Romani in Russia di Elia Marcelli, con la partecipazione di Marcello Teodonio e le letture di Maurizio Mosetti.

Vi aspettiamo!

“Roma capomunni”. Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto

Roma, 9 gennaio 2024

Il Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli insieme al Sistema Biblioteche del Comune di Roma organizza e gestisce un ciclo di incontri, sotto forma di conversazioni, intitolati “Roma capomunni”. Momenti della storia di Roma tra lingua e dialetto.
Si tratta di dieci incontri così articolati:

  • sei incontri sono dedicati all’analisi di alcuni momenti fondamentali della storia di Roma, letti attraverso gli scritti e le testimonianze di alcuni protagonisti di quei momenti (Edmondo De Amicis, la maestra Irene Bernasconi, e altri) e degli esponenti più importanti della letteratura in romanesco da Belli alla fine del Novecento: Giuseppe Gioachino Belli, Cesare Pascarella, Trilussa, Elia Marcelli;
  • un incontro è dedicato alla canzone romanesca;
  • tre incontri sono destinati alla educazione al dialetto rivolta ai bambini.
  • Tutti gli incontri presentano un marcato orientamento di invito alla lettura, mirato a un confronto diretto anche con i circoli di lettura
  • coinvolti: grande spazio infatti sarà dato alla lettura dei testi, affidati ai massimi interpreti della letteratura in romanesco.

Gli incontri si svolgeranno tra gennaio e febbraio 2024 secondo il calendario qui di seguito accluso.

Il Presidente del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli Marcello Teodonio